La critica – Upside Down « La Critica « Rassegna Stampa « cineMania

La critica – Upside Down

VN:F [1.9.7_1111]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Autore: Roberto Escobar – Testata: L’espresso
Adam () ed Eden () si conoscono da adolescenti a metà strada fra il pianeta dell’uno e quello dell’altra. Nel loro universo, infatti, ci sono come due Terre, ognuna con una sua gravità, a pochi chilometri di distanza, e quella di sopra sfrutta quella di sotto. Un’ottima idea narrativa, cui non segue un film egualmente buono. Ma si può vedere.

Autore: Roberto Nepoti – Testata: la Repubblica
In Metropolis, il capolavoro fantascientifico diretto da nel 1927, la società è divisa in due classi: i ricchi, che vivono nei grattacieli, e i poveri, relegati nel sottosuolo. Qui le cose vanno in modo simile, con l’aggiunta di un’implicazione fisica: la gravità. Gli abitanti di due pianeti sono uniti da una gigantesca torre, detta , ma obbediscono a forze di gravità opposte; per cui i cittadini di Mondo di Sopra (gli sfruttatori) stanno a testa in giù rispetto a quelli di Mondo di Sotto (gli sfruttati), e viceversa. Quando Adam, che viene dal basso, incontra la bionda Eden, prevale la forza d’attrazione dell’amore. Essendo l’inventore di una crema anti-age che promette lauti guadagni, il giovane è ammesso a ; se avvicina la ragazza dei suoi sogni nel Mondo di Sopra, però, rischia di consumarsi per autocombustione. Più che un film di fantascienza una fiaba sentimentale sull’eterno modello di Romeo e Giulietta. Suggestive la scenografie e ben assortita la coppia Kirsten Dunst-Jim Sturgess.

Autore: Maurizio Acerbi – Testata: il Giornale
Un’idea di base che attrae, sciupata da una sceneggiatura piena di incongruenze (…) Peccato. Un’occasione sprecata in mezzo ad effetti speciali ed ambientazioni che valgono il prezzo del biglietto.

Autore: Alessandra Levantesi Kezich – Testata: La Stampa
Giocata in un gusto tra il futuristico e il retrò con momenti paesaggistici di respiro romantico, la cornice ha una sua visionarietà e di Sturgess è convincente l’empito sentimentale, ma per il resto questa ennesima variazione sul tema di Giulietta e Romeo stenta a decollare: il motivo dell’ingiustizia sociale resta sfocato e la formula «» alla fine appare più lambiccata che intrigante.

VN:F [1.9.7_1111]
Regia
Trama
Cast
Fotografia
Ritmo
Tensione
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Articoli correlati

Lascia un Commento

I miei Badges

Devi effettuare il login per vedere i premi vinti

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online

Polls


Vota il miglior film di ANIMAZIONE

Risultati

Loading ... Loading ...
marzo: 2013
L M M G V S D
« feb   apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031