Viva la Libertà « Gallery « cineMania

Viva la Libertà

VN:F [1.9.7_1111]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

[ Italia 2013, Commedia, durata 94'] Regia di
Con , , , , , , , , , , , ,

Il segretario del principale partito d’opposizione, Enrico Oliveri (Servillo), è in crisi. I sondaggi per l’imminente competizione elettorale lo danno perdente. Una notte, dopo l’ennesima contestazione, Oliveri si dilegua, senza lasciare tracce. Negli ambienti istituzionali e del partito, fioccano le illazioni, mentre la sua eminenza grigia, Andrea Bottini (Mastrandrea) e la moglie, Anna, continuano ad arrovellarsi sul perché della fuga e sulla possibile identità di un eventuale complice. È Anna a evocare il fratello gemello del segretario, Giovanni Ernani (Servillo), un filosofo geniale, segnato dalla depressione bipolare. Andrea decide di incontrarlo e ne resta talmente affascinato da iniziare a vagheggiare un progetto che ha la trama di un pericoloso azzardo. Così, d’improvviso, un bel giorno, il segretario riappare sulla scena: inizia a parlare una lingua diversa, poetica e lucida, che colpisce, sorprende. Le quotazioni del partito riprendono a salire, mentre l’opinione pubblica e le piazze tornano a infiammarsi d’entusiasmo. In breve, nel rapido succedersi di eventi che caratterizza la campagna elettorale, il segretario diventa oggetto di una ammirazione senza precedenti. Ma qualcuno, dal suo nascondiglio segreto, ne segue i movimenti, in attesa…

La storia, tratta dal romanzo dello stesso regista Roberto Andò «Il trono vuoto» (Premio Campiello opera prima, 2012), racconta la crisi personale e politica del segretario del principale partito di opposizione, che sparisce nel nulla dopo aver constatato il crollo del proprio consenso nei sondaggi pre-elettorali. Senza avvertire nessuno Oliveri se ne va a Parigi a rintracciare una vecchia fiamma di venticinque anni prima, ormai sposata con un regista orientale. Per tamponare in qualche modo la situazione il suo segretario decide di mettere il fratello gemello, un brillante ma «spostato» filosofo reduce dall’esperienza della malattia mentale, che riesce ad immettere nella campagna il germe della quotidianità e della follia con grande successo.

VN:F [1.9.7_1111]
Regia
Trama
Cast
Fotografia
Ritmo
Tensione
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Articoli correlati

Lascia un Commento

I miei Badges

Devi effettuare il login per vedere i premi vinti

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online

Polls


Vota il miglior film NOIR

Risultati

Loading ... Loading ...
febbraio: 2013
L M M G V S D
« gen   mar »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728