L’Uomo d’Acciaio – I dettagli ed un commento al trailer del nuovo Superman! « Trailer « cineMania

L’Uomo d’Acciaio – I dettagli ed un commento al trailer del nuovo Superman!

VN:F [1.9.7_1111]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Clicca qui per andare alla fonte di questo articolo.

Man Of Steel Logo

Ha fatto la sua comparsa on-line da poche settimane il primo teaser trailer de  L’Uomo d’Acciaio (Man of Steel), il reboot della saga di Superman prodotto dalla Warner Bros, mentre qualche giorno fa abbiamo potuto vedere ed ascoltare le due versioni italiane (le trovate QUI).

Piaciuto oppure no, non si può negare la potenza e l’intensità del breve filmato. Molti lo hanno già definito con la frase “Superman incontra Malick“, non di certo per la volontà di paragonare Zack Snyder all’acclamato regista texano, ma per il taglio del filmato, la fotografia, l’attenzione per i dettagli, la forza delle immagini. Senza dubbio un trailer che ha sorpreso e spiazzato, ben diverso da qualsiasi altro filmato visto negli ultimi mesi di blockbuster e cinecomic.

Ricordo che abbiamo assistito in diretta al panel della pellicola al Comic-Con 2012 di San Diego, ed abbiamo visto il primo filmato in assoluto (QUI trovate la descrizione). Credevamo in una immediata pubblicazione ufficiale dalla Warner, ma il full trailer (che comprendeva molte scene d’azione e durava due minuti e mezzo) è rimasto un’esclusiva dell’evento e lo studio ha preferito diffondere prima questo teaser anomalo, che prova a ricostruire la figura e la mitologia dell’Uomo d’Acciaio dal principio e con un taglio inedito.

Proviamo ad esaminarlo nel dettaglio con alcuni screenshot e a commentarlo (cliccate sulle immagini per ingrandirle):

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 1

NO, NON È SMALLVILLE

Un’onda, panni appesi ad asciugare, un gabbiano vola in un cielo grigio. Nessuno avrebbe mai scommesso che un primo trailer di Superman avrebbe potuto iniziare in questo modo! I colori caldi della solita Smallville sono stati sostituiti da un cupo villaggio di pescatori in Alaska, dove incontriamo per la prima volta Clark Kent.

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 11

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 12

IL NUOVO SUPERMAN

Eccolo Henry Cavill, il nuovo Superman. L’attore è conosciuto principalmente per il suo ruolo nella serie tv I Tudors, dove ha recitato insieme a Jonathan Rhys Meyers, mentre al cinema lo abbiamo visto recentemente in Immortals di Tarsem e nell’action thriller La Fredda Luce del Giorno.

Un Clark Kent in versione barbuta, che avevamo già visto in alcune foto rubate dal set lo scorso autunno. Clark, in crisi esistenziale, si è nascosto in questo sperduto villaggio di pescatori e lo vediamo anche coinvolto in attività di pesca su una grossa nave (non è la Regan Alicia vista sopra: il nome della barca è casuale o avrà qualche significato? Google non aiuta in questo caso).

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 13

NON SARA’ IL CLASSICO FILM DI ORIGINI?

Non possiamo che chiederci in quale parte del film verranno collocate tali sequenze: metà o primo atto? Non aspettiamoci un classico film di origini con una narrazione di tipo lineare. Potrebbero essere posizionate proprio nella prima parte del film, per poi portare alla nascita (o rinascita) di Superman mostrando gli eventi più importanti della sua vita passata come flashback.

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 15

LA QUESTIONE JONATHAN KENT

Non è un caso che un giovane Clark appaia in questa immagine con il padre adottivo Jonathan (Kevin Costner): Superman sta guardando un album di ricordi e trova alcune vecchie fotografie, come quella di lui ed il padre alla fiera della scienza di Smallville. È probabile quindi che Jonathan Kent sia morto all’epoca della narrazione, e lo potremo vedere solo in alcuni flash e ricordi?

Non sarebbe un caso: come qualcuno di voi saprà la DC Comic ha dato il via ad una serie di reboot per quasi tutti i suoi fumetti, detti The New 52. Nel nuovo Superman, che ci si aspetta possa avere elementi di similitudine con la pellicola cinematografica, la narrazione è spostata su un piano più recente ed entrambi i genitori adottivi di Clark Kent sono già morti all’inizio della storia.

Nel Comic-Con trailer bellissima la sequenza in soggettiva della caduta di uno scuolabus in un fiume, mentre la madre di un ragazzo dice “Mio figlio ha visto cosa ha fatto Clark“. È probabile quindi che vedremo tutte queste scene come ricordi o altro? Oppure il film inizierà realmente da Smallville?

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 14

1, 2, 300 ZACK SNYDER

Considero Zack Snyder tra i migliori cineasti della nuova generazione e non mi ha mai deluso, compreso con il flop di incassi Sucker Punch. Massima fiducia ad un regista visionario che normalmente ha potuto esprimersi liberamente, con uno stile divenuto subito noto come il suo marchio di fabbrica, e che in queste prime immagini sembra aver cambiato completamente registro!

Si tratta solo di un filmato (due con quello del Comic-Con), ma sembra che avremo a che fare con uno Snyder più maturo ed equilibrato, che alternerà regia classica ad espedienti come le zoomate digitali in CGI, viste numerose in The Avengers e già presenti sia in questo teaser (scena finale di volo) che nel Comic-Con trailer. Per questa volta sembra proprio non ci sfornerà i suoi amati rallenti!

Ricordo che il regista, come ha raccontato proprio al panel, è stato scelto personalmente da Christopher Nolan, qui produttore. Una telefonata, una cena insieme, e la volontà comune di portare al cinema un Superman che fosse il “primo in assoluto” e slegato da qualsiasi cosa vista in precedenza.

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 17

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 18

IL MARCHIO NOLAN

Boato dei fan nella sala H del Convention Center alla proiezione del nome di Christopher Nolan, regista della trilogia del Cavaliere Oscuro e tra i produttori e sviluppatori di questo reboot.

Qualcuno ha esultato di gioia all’annuncio del suo coinvolgimento, mentre altri hanno temuto una sua eccessiva influenza di stampo dark alla pellicola con il rischio di rovinare il personaggio di Superman.

Il timore c’era, e nel Comic-Con trailer nei primi 30 secondi mi è sembrato di rivivere Batman Begins! Musica seria e profonda in sottofondo (Hans Zimmer), Clark Kent sulla neve come Christian Bale nel primo film… La restante parte del filmato ha però smentito la piega e confermato che avremo un Superman piuttosto serio, lontano dai toni ai limiti del camp della pellicola di Bryan Singer, ma non dark. Ricordiamoci tuttavia che è un teaser, e solo nei prossimi mesi ne potremo sapere di più (si disse la stessa cosa anche di The Amazing Spider-Man dopo il primo teaser, e sappiamo bene quanto il risultato sia stato ben diverso dall’atteso).

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 2

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 16

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 4

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 5

SUPERMAN, L’ICONA

Potentissime le immagini di un giovane Clark (parliamo di un bambino di circa 10 anni, non lo vedremo adolescente come in Smallville) mentre gioca con un mantello rosso nel cortile della fattoria Kent.

Fotogrammi fortemente iconici, in particolare quando il bambino appoggia i pugni sui fianchi nella parte finale del teaser ufficiale (momento da brividi). Il sito Imdb ci informa che sono due i giovani attori chiamati ad interpretare la versione bambina di Clark: Dylan Sprayberry (detto Clark a 13 anni), il ragazzino che vediamo nella foto insieme a Costner, e Cooper Timberline (Clark a 9 anni), probabilmente il biondino che vediamo svolazzare in questa scena con la tovaglia della madre.

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 9

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 7

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 8

È UN UCCELLO? È UN AEREO? NO, È…

La scena finale del teaser, dopo aver visto il logo-titolo, ci mostra Superman mentre è in volo. Si tratta dell’unica immagine dove possiamo vedere l’Uomo d’Acciaio nel suo costume, a differenza del Comic-Con trailer, dove invece si poteva ammirare in moltissime sequenze tra le quali lo schianto contro la cassaforte che ha dato il via alla prima immagine ufficiale del film.

Anche di breve durata, notevole in ogni caso questa sequenza, dove vediamo Clark rompere il muro del suono e creare l’onda d’aria compressa del bang supersonico. Una finezza notevole da non dare per scontata.

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 10

Il filmato si conclude con la comparsa silenziosa del nuovo logo di Superman, anche perché siamo sinceri: c’è la seria possibilità che qualche spettatore distratto che si veda proiettato al cinema questo teaser faccia fatica a capire che si tratti di un film sul supereroe! Manca un primo piano dell’Uomo d’Acciaio, non si vede il Daily Planet, Clark con gli occhiali e tutti gli elementi normalmente associati alla saga. Per non parlare dell’assenza del tema sonoro classico…

LE MUSICHE

Per il trailer del Comic-Con è stato scelto un tema non a caso di Hans Zimmer, compositore che avrà l’importante compito di scrivere un nuovo tema sonoro che non faccia rimpiangere l’iconico tema di John Williams. Come sottofondo per il filmato è stata scelta una parte di Journey to the Line, motivo del compositore inserito in una delle sue più belle soundrack: quella de La Sottile Linea Rossa di Terrence Malick (ulteriore affinità di questo trailer!).

Come sottofondo del teaser ufficiale è stato invece scelto a sorpresa un tema direttamente dal Signore degli Anelli, Gandalf Falls del premio Oscar Howard Shore. Non è un caso che per spingere sul pedale dell’epica ci si sia affidati proprio al compositore e ad una delle soundtrack più note dell’ultima decade.

I DIALOGHI: JONATHAN KENT VS. JOR-EL 

Sono due le versioni del teaser trailer diffuse dalla Warner, che differiscono per la voce fuori campo. Nella prima è Jonathan Kent a parlare, il padre adottivo di Clark. Ecco le sue parole (Costner è doppiato in italiano da Michele Gammino):

“Tu non sei uno qualunque. Un giorno dovrai fare una scelta, dovrai decidere che tipo di uomo vuoi diventare da adulto. Chiunque sarà quell’uomo, buono o cattivo, è destinato a cambiare il mondo.

Ed ecco infine le parole di Jor-El, il padre biologico di Superman. Russell Crowe è doppiato ancora una volta dal sempre convincente Luca Ward:

“Tu darai alla gente un ideale al quale ispirarsi. Correranno con te, vacilleranno, cadranno, ma col tempo saranno accanto a te nella luce. Col tempo gli aiuterai a compiere meraviglie.”

L'Uomo d'Acciaio - Screencap dal teaser trailer - Foto 3

Che ne pensate di questo filmato? Perfetto come primo teaser o avreste voluto vedere di più? Come vi sembra il nuovo Superman?

In attesa che arrivi un nuovo filmato ufficiale, potete rileggere la nostra descrizione del ricco Comic-Con trailer a questo link.

Nel cast anche Michael Shannon (Zod), Amy Adams (Lois Lane) e Diane Lane (Martha Kent).

L’Uomo d’Acciaio uscirà il 19 giugno 2013 in Italia. Per rimanere aggiornati sulla pellicola cliccate Mi Piace sul riquadro sottostante e sulla pagina Facebook ufficiale italiana.

Fonte immagini: ScreenWeek

Clicca qui per andare alla fonte di questo articolo.

VN:F [1.9.7_1111]
Regia
Trama
Cast
Fotografia
Ritmo
Tensione
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Articoli correlati

Gli articoli di questa categoria non si possono commentare.

I miei Badges

Devi effettuare il login per vedere i premi vinti

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online

Polls


Vota il miglior film EROTICO

Risultati

Loading ... Loading ...
agosto: 2012
L M M G V S D
« lug   set »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031